Tag: figlia

Confessa al padre di essere lesbica, lui la stupra: “Il sesso è meglio con un uomo”

Un padre di 54 anni ha stuprato la figlia di 16 anni dopo che la ragazza gli ha confessato di essere lesbica per dimostrarle che “il sesso è migliore con un uomo”. Nel corso delle indagini è anche emerso che l’uomo ha abusato anche dell’altra figlia e di un paio di ragazzine tra gli anni ’80 e ’90. Il mostro è stato quindi condannato a 21 anni di carcere senza sconto di pena e verrà marchiato per sempre come stupratore

Decapita la figlia di 3 mesi, poi la giustificazione choc: “Si è uccisa da sola”

Deasia Watkins, 22enne dell’Ohio, è stata arrestata nel marzo 2015 per aver decapitato la figlia di 3 mesi Jayniah. Nel tentativo di scagionarsi la donna ha messo nelle mani della piccola il coltello usato per ucciderla con l’intenzione di far credere che si fosse uccisa da sola. Dichiarata affetta da psicosi post partum, Deasia è stata ricoverata in una clinica psichiatrica prima di affrontare il processo

Arrestato dopo 6 anni per aver rapito e portato in Siria la figlia. “Dov’è Emma?”

Era la vigilia di Natale 2011 quando la piccola Emma, che all’epoca non aveva ancora 2 anni, venne rapita dal padre Mohamed Kharat, 40 anni, e portata dai parenti ad Aleppo, in Siria. Lo scorso novembre l’uomo è stato arrestato in Turchia ed estradato in Italia dove è già stato condannato a 10 anni per sequestro di minore. Ma la domanda che continua a farsi la madre, Alice Rossini, non ha ancora avuto risposta: “Dov’è mia figlia?”

India, nasce con grave malformazione e la madre la rifiuta. “È un alieno”

Priyanka Kumari, 25 anni, ha rifiutato di allattare la figlia dopo averla messa al mondo. La piccola, ancora senza nome, è nata con una grave malformazione fisica che ha spinto la donna ad allontanarsi da lei credendo fosse maledetta. Solo in seguito alla diagnosi del medico, secondo cui le possibilità che la bimba sopravviva sono molto ridotte, la giovane madre si è pentita del suo gesto

Muore in casa a 46 anni, figlia e sorella vivono da 2 mesi con il cadavere

Sharon Greenop è morta nella sua abitazione di Troon, nell’Ayrshire, circa 2 mesi fa. Da allora, la figlia 19enne e la sorella hanno vissuto con il suo cadavere in casa senza provvedere alla sepoltura. A dare l’allarme sono stati i vicini che hanno iniziato ad avvertire uno strado odore provenire dall’interno dell’abitazione. Le due donne non hanno voluto rilasciare alcuna intervista e non hanno fornito alcuna spiegazione sul perché non avessero provveduto alla sepoltura.